STRISCIA LA NOTIZIA PER I PRESEPI DI CIGOLI, CASTELFIORENTINO, E SAN MINIATO SU CANALE 5

I presepi di Cigoli, Castelfiorentino e San Miniato in onda a Striscia la notizia su Canale 5. Terre di Presepi su Canale 5.

Nella puntata di Striscia la Notizia andata in onda sabato 20 dicembre, tre rappresentazioni del circuito delle Terre di Presepi sono state scelti per la loro particolarità e unicità e mandati in onda in un apposito servizio realizzato dall'inviato del Tg satirico Luca Galtieri. 




Galtieri arriva nel 2010 a Striscia la Notizia, quando, in coppia con il Mago di Az (Donald Vergari), presenta la rubrica "Centro Antitarocco". Il compito è semplice: smascherare il falso e salvaguardare sempre l'originale prodotto made in Italy. Nel 2012, sempre per la grande famiglia di Striscia, conduce una nuova rubrica, "Aiutati che il ciel?". Questa volta il suo compagno d'avventura, nonché amico d'infanzia, è il mitico Marco Dottore. La rubrica si occupa di "cosa fare e cosa non fare in caso di pericolo, panico e difficoltà!". L'angioletto Luca e "la cavia" Marco ogni settimana spiegano come comportarsi in caso di pericolo, senza farsi prendere dal panico, come affrontare momenti di difficoltà quotidiani che possono presentarsi in casa, al lavoro o nel tempo libero. Dal 2013 si trasforma nell'inviato dei PERCHÉ e, con un nuovo look (giacca rossa addobbata di "perché" e numerosi punti di domanda) e con spirito battagliero, cerca di rispondere ai tanti perché della vita quotidiana riguardanti disservizi, disagi, problematiche e ingiustizie. 

Perchè dunque sono stati scelti tre rappresentazioni delle Terre di Presepi? Semplice. Il presepe artistico di Cigoli è stato scelto per essere il presepe più tecnologico d'Italia tanto che Elia Ferreri lo ha definito in trasmissione un "presepe che va dalle stelle (sono riprodotte nel cielo addirittura le costellazioni) alle stalle". 











Il presepe di San Miniato realizzato da Mario Rossi è stato scelto per essere il "presepe a misura d'uomo" dove chiunque entra diventa a sua volta personaggio del presepe.








 A Castelfiorentino Stefano Mattii ha spiegato l'unicità del "presepe metereologico" nel quale sono riprodotti con suggestioni uniche, tutti gli eventi atmosferici: la nebbia al mattino, nevicata al pomeriggio, luna piena e ghiacciate la sera e poi, oltre la natività, tuoni e fulmini. Oltre ai servizi, anche i lanci dei servizi sono stati realizzati a San Miniato, Cigoli e Castelfiorentino.
"Fa veramente piacere che alcuni dei nostri presepi più belli delle nostre città siano stati scelti in una selezione nazionale - sottolinea Fabrizio Mandorlini -  E' motivo di orgoglio per tutte le "Terre di presepi" e per i presepisti che li hanno realizzati, ma è anche una straordinaria occasione colta in chiave di valorizzazione del territorio, in questo caso di San Miniato e di Castelfiorentino. L'occasione colta attraverso un semplice presepe, non può essere che motivo di riflessione, specie quando con manifestazioni ben più affermate e con molti mezzi e risorse a disposizione, non si riesce ad avere che una visibilità poco più che locale".

A quando il prossimo servizio sulle Tv nazionali?
Per rivedere il servizio di Striscia la notizia quasto è il link 
http://www.striscialanotizia.mediaset.it/video/videoembed.shtml?503489


Nessun commento:

Posta un commento